PERSONAL INFORMATION

La mia foto
My name is Veronica, I'm a licensed tour guide of one of the most fascinating Regions of Italy. Campania. My job offers me the great and unique opportunity to share my love and passion to the italian heritage with everyone that is interested. I provide private tours, tailor made experience and unique excursions. The sights that I visite with my clients are the archeological sites of Pompeii Herculaneum and Oplontis, the incredible town of Naples with her milleniar history, the famouse AmalfiCoast and the shining Island of Capri. My real passion are the hidden treasures of my land, so if you are a looking for a "explore and live like a local" experience, I'm the right guide for you

giovedì 23 aprile 2020

ODE ALLA LETTERATURA GIORNATA INTERNAZIONALE DEL LIBRO


23 Aprile Giornata mondiale del Libro

Gli innamorati, le rose e i libri, cosa hanno in comune? Hanno in comune di darti qualcosa di immateriale e stupendo.
In realtà per scoprirlo bisogna andare in Catalogna dove il 23 aprile si festeggia il patrono, Sant Jordi.  A partire dal Medioevo, in tutta la regione gli uomini portano alle donne un fiore e ricevono in cambio un libro, una consuetudine nata dalla leggenda che vuole il santo “cavaliere” vincitore su un drago feroce, che mangiava belle ragazze. Oggi si è così diffusa che non sono solo gli innamorati a ricevere il regalo, ma lo si scambia tra famigliari e amici: è diventato un momento unico. Ed e per celebrare l'amore e la cultura, grazie al quale il giorno di Sant Jordi nel 1996 è stato dichiarato Giornata Internazionale del Libro. In questa stesa data sono morti due grandissimi della letteratura Shakespeare e Cervantes. Negli ultimi anni l’usanza si è diffusa in molti Paesi, anche in Italia.
Questa annata la festa è solo virtuale, con maratone di lettura e iniziative on line.
La Lettura rimane uno dei più forti antidoti all'isolamento culturale, il veicolo per evadere, la parentesi temporale che ti riempie la testa, il modo più chiaro di vedere se stessi.

Vi lascio con le più belle citazioni sulla Letteratura
A tutti un buon 23 Aprile e buona Lettura


Le più belle citazioni sulla lettura



«Sapeva leggere. Fu la scoperta più importante di tutta la sua vita. Sapeva leggere. Possedeva l’antidoto contro il terribile veleno della vecchiaia.»
Luis Sepúlveda

“Chi non legge, a 70 anni avrà vissuto una sola vita: la propria. Chi legge avrà vissuto 5000 anni: c'era quando Caino uccise Abele, quando Renzo sposò Lucia, quando Leopardi ammirava l'infinito... perché la lettura è un'immortalità all'indietro.”
Umberto Eco

«Ogni lettore, quando legge, legge se stesso.»
Marcel Proust

«Talvolta penso che il paradiso sia leggere continuamente, senza fine.»
Virginia Woolf

«Fino al giorno in cui mi minacciarono di non lasciarmi più leggere, non seppi di amare la lettura: si ama, forse, il proprio respiro?»
Harper Lee

 «Questa è la parte più bella di tutta la letteratura: scoprire che i tuoi desideri sono desideri universali, che non sei solo o isolato da nessuno. Tu appartieni.»
Francis Scott Fitzgerald

«Un libro ben scelto ti salva da qualsiasi cosa, persino da te stesso.»
Daniel Pennac


«Sapeva leggere. Fu la scoperta più importante di tutta la sua vita. Sapeva leggere. Possedeva l’antidoto contro il terribile veleno della vecchiaia.»
Luis Sepúlveda



«Sapere che si ha qualcosa di bello da leggere prima di coricarsi è una delle sensazioni più piacevoli della vita.»

Vladimir Nabokov

Nessun commento:

Posta un commento